8 consigli per viaggiare

8 consejos para viajar

Viaggiare può essere un incubo se non si è abituati, senza considerare tutti gli imprevisti che possono verificarsi, ecco perché ho deciso di preparare una piccola lista di cose che ho imparato durante anni di peregrinazioni in lungo e in largo per il mondo:

1-Porta sempre con te una copia di tutto e – se possibile – certificata.

Sì, lo so, è un po’ un caos, ma credimi, non vuoi trovarti nel mezzo di un paese che non conosci senza documenti.

2- Se hai denaro contante con te, suddividilo.

A volte ho dovuto viaggiare con denaro liquido per un mese intero, e non è una buona idea tenerlo tutto insieme. Distribuiscilo tra valigie, borsa e portafogli, così da non rimanere senza soldi nel caso in cui si perda qualcosa.

3- Vaccini e assicurazione.

Ovvio, se vai a far visita a tuo cugino a Palermo o Lugano forse non ne avrai troppo bisogno, ma per molte destinazioni ci sono dei vaccini obbligatori ed altri raccomandati. Falli, anche se è una spesa extra, se la sanità li consiglia o li considera obbligatori è perché da questi può dipendere la tua sicurezza e il tuo benessere. Lo stesso vale per l'assicurazione, tutto dipende dal posto dove vai e di certo non ti succederà nulla, ma se succede? Meglio avere le spalle coperte, no?

4- Porta con te gli abiti adeguati e non esagerare

Sai benissimo che non avrai bisogno di 15 t-shirt per 12 giorni di viaggio. Inoltre, a prescindere dalla destinazione, non dimenticare di prendere qualcosa di più pesante, il cattivo tempo può colpirti ovunque.

5- Studia il posto dove vai.

Cultura, usi e costumi, naturalmente, ma anche metodi di pagamento, commissioni... Non ridurti all'ultimo momento per scaricare le mappe offline e indicare le località più importanti, compresa l'ambasciata. Esistono applicazioni cartografiche specifiche a seconda di dove vai, perciò fai un po’ di ricerca.

6 - Cambia un po’ di denaro in valuta locale prima di andare.

Anche se sai già dove farlo e userai la carta, porta il denaro sufficiente per l’aeroporto e per il tragitto fino all’ostello/hotel. Ricorda, è meglio essere proattivi che passare un brutto momento in vacanza.

7- Interagisci con i locali.

Ricordati di avvicinarti sempre con rispetto, soprattutto quando parliamo di culture che potrebbero essere completamente diverse dalla tua. Imparare dalla gente del posto come e perché vive in un determinato modo è una meravigliosa occasione per conoscere davvero la cultura di un paese.

8 - Divertiti!

Viaggiare può essere stressante, specialmente se per un lungo periodo o in gruppo, ma ricorda: non vale la pena passare metà del tempo discutendo o arrabbiandosi, perché non è questo lo scopo del viaggio. Quindi, nel caso in cui si verificasse uno scontro, ricorda puoi sistemarlo più tardi, goditi ogni momento, e non perdere l’occasione di scoprire un nuovo pezzo di mondo che non sai quando potrai tornare a visitare.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione