Bali, perfetta per tutti i viaggiatori

Bali, perfecto para todos los viajeros

Bali: Il tesoro di due oceani

Non importa che tipo di viaggiatore sei, perché Bali ha un posto per te. Vi piacerà il cibo e la gente e c'è così tanto da vedere che anche il nostro soggiorno consigliato di 2 settimane può non sembrare molto. Venite con noi a scoprire questo tesoro che si trova tra l'India e il Pacifico.

QUANDO ANDARE

Il periodo migliore è la stagione secca, tra aprile e ottobre. Il resto è la stagione umida, dove si verificano le piogge e i monsoni, che sono temporali molto forti per un breve periodo di tempo.

COSA VEDERE

Dimmi cosa ti piace e ti dirò dove farlo da Bali. Dall'imparare a fare surf e a godersi la colazione al top a Canggu, fino ad avere le migliori viste sulla cima delle scogliere nella zona di Bukit. Non dimenticate di scalare il cratere del vulcano Batur (tre ore di cammino, adatto a tutte le età, meglio se fatto con una guida). Ogni avventura che si desidera può essere fatta su questa meravigliosa isola.

Anche se se volete vedere le spiagge più impressionanti e vedere le tartarughe mentre fate snorkeling, dovrete prendere un traghetto per l'isola di Gili. Ci sono molte aziende, le puoi trovare facilmente in quasi tutti gli angoli, e organizzano l'intero viaggio a Gili. Lo stesso traghetto vi porta a 3 isole (Gili Trawangan, Gili Air e Lombok), una settimana è più che sufficiente per vederle. Se vai a Lombok, tieni presente che tutti sono musulmani e, soprattutto se sei una ragazza, potresti farti notare se vai troppo d'estate. Si consiglia di non fare escursioni in moto sulle strade di notte. Vi consigliamo di rimanere nella zona di Kuta e di assicurarvi di essere nel villaggio prima che faccia buio.

Ubud è un altro must da vedere a Bali, la vista delle risaie e la pace che si respira vi lascerà senza parole. Sicuramente avete già programmato di visitare Tanah Lot, conosciuta anche come il Tempio della Terra nel Mare. Costruita su un isolotto, è una delle formazioni più fotografiche e belle dell'isola. Di solito la gente ci va al tramonto, per questo motivo, vi consigliamo di alzarvi presto e guardare l'alba per evitare folle di persone.

CULTURA

La cultura balinese è molto ricca e varia, e fa parte della vita quotidiana dei suoi abitanti. Ha una sua identità e una vasta gamma di danze, canti e tradizioni lontane dal resto dell'Indonesia.

Nei festeggiamenti si può godere di questi balli, ma se il vostro viaggio non coincide con nessuno di essi non preoccupatevi, perché ci sono luoghi dove si esibiscono appositamente per i turisti. Le danze erano legate a riti religiosi e anche se in sostanza è ancora così, sempre più spesso vengono eseguite per intrattenere lo spirito.

Essendo sempre stati a contatto con tante culture, i balinesi sono persone molto amichevoli e aperte, e vorranno aiutarvi ogni volta che ne avrete bisogno.

AVVISO

Scarica GoJek, un'applicazione che sarebbe qualcosa di simile a un mix di Uber e Glovo. Forse usarlo come taxi è qualcosa di complicato visto che hanno prezzi molto competitivi e devono agire in modo molto mascherato per non avere problemi con i tassisti, potrebbero lasciarti a piedi se li costringi ad andare a cercare una zona turistica dove potrebbero esserci altri tassisti. Ma può essere molto utile per passare in modo molto economico dal pacco alla moto, o per ordinare il cibo a casa o anche i massaggi!

Qualunque cosa vi succeda o di cui abbiate bisogno, non abbiate paura di chiedere alla gente del posto. Nella maggior parte dei casi vi daranno i migliori consigli e vi daranno buoni consigli.

Noleggiate una bicicletta e spostatevi sull'isola con essa. Appena possibile, fate il pieno in una normale stazione di servizio, poiché è molto più conveniente che confrontare le bottiglie alle fermate che vi vendono. Di solito si mescolano con l'acqua e, oltre ad essere più costosi, si percorrono meno km con un litro di bottiglia che con un litro di benzina. Anche se ci sono momenti in cui non si ha scelta perché non sempre ci sono stazioni di servizio nelle vicinanze. Prendete una borsa a tracolla o comprate delle maschere in farmacia per non ingoiare tutto l'inquinamento dei lunghi viaggi in moto.

Ricordate che anche se vedete persone che non indossano il casco, quando uscite dai villaggi ed entrate nelle strade, la polizia può fermarvi e multarvi per essere andati senza di loro. In realtà, qualsiasi scusa è sufficiente per fermare un turista e cercheranno di prendere tutti i soldi che hai con te. Provate a prendere i soldi nascosti e a tirarli un po' fuori dicendo che è l'unica cosa che avete, in modo che rimangano calmi e vi lascino andare. Non aver paura se sembra che non te ne andrai mai, vogliono solo i tuoi soldi e quando vedranno che stai sprecando il loro tempo, ti lasceranno andare. Non date mai loro le chiavi della moto e assicuratevi che non ve le portino via.

COSA MANGIARE

Sicuramente sia camminando per le sue strade, come nelle sue spettacolari spiagge si ha voglia di mangiare qualcosa senza interrompere l'attività, quindi approfittatene e mangiate in una delle sue numerose bancarelle di cibo da strada. Gustoso, abbondante ed economico, cosa si può chiedere di più?

Prendete un'insalata di gado-garden tra un pasto e l'altro per rilassare il corpo: verdure, pane ai gamberi e salsa di arachidi, delizioso! Accompagnatelo con il tè tradizionale, il bothol.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione