Gli 8 tipi di viaggiatori più comuni

Los 8 tipos de viajeros más habituales

Che tipo di viaggiatore sei?

Ecco la nostra particolare divisione dei tipi di viaggiatori che esistono, la maggior parte delle persone sono una combinazione di entrambi. Qual è la tua combinazione? Osi indovinare la combinazione dei tuoi amici?

Il pianificatore

Mesi prima del viaggio avete già una lista di tutto ciò che dovrete imballare, una lista di cose da fare prima, una con le cose da fare durante e un'altra per il "dopo" del viaggio. Organizzi ogni passo al millimetro ed è per questo che sai che il viaggio sarà perfetto, se non c'è spazio per l'improvvisazione, non ci sarà spazio neanche per gli errori, è così che lavori ed è perfetto. I vostri viaggi sono pieni di quello che volete e non vi perdete mai nulla.

L'Avventuriero

Saltate da 4.000 metri, nuotate con gli squali o andate nel posto più pericoloso del mondo, non importa quali pericoli possiate incontrare, perché siete disposti a viverli e li amate! Ma non solo siete disposti a vivere queste emozioni fisiche, ma fate anche in modo che le emozioni culturali siano all'ordine del giorno e non vi spaventate quando si tratta di immergersi in società a voi completamente estranee.

L'urbanista

New York, Tokyo o Londra, quale grande città, piena di luci e di nuovi sogni visiterete questa volta? Ti piacciono le città che si aprono 24 ore su 24, le luci al neon e le vibrazioni delle speranze della gente. Quando si va in una grande città si hanno nei panni di secoli di avventure, desideri e sogni di tutti gli abitanti che vi sono passati, e non c'è niente che ti entusiasma di più.

Il fotografo

Si vede il mondo sotto una luce diversa, letteralmente e figurativamente. Sei in grado di distinguere la bellezza di volti e paesaggi che nessun altro potrebbe decifrare, e sai come catturare perfettamente quel momento. Si catturano i paesaggi e i volti che hanno visto il mondo cambiare, e si desidera continuare a farlo. Avete una sensibilità maggiore degli altri e sapete come sfruttarla al meglio.

La sinistra

Non vi interessa la preparazione, i piani o la pianificazione. Sai dove stai andando, ma poco altro. Si fa la valigia dieci minuti prima di partire per l'aeroporto, e questo crea più di un problema all'arrivo. Forse ti ricordi di qualche posto che ti è stato raccomandato in quella guida abbandonata nel tuo salotto, ma non sai dove stai andando, perché ti piace lasciarti andare e fluire dove stai andando.

La quiete

La pace è la tua cosa, e tu sei l'opposto dell'urbanista. Niente città gigantesche, niente folle, e se possibile un luogo lontano dal turismo di massa o in bassa stagione, anche se il clima non è favorevole. Ci si vede in quella piccola capanna a leggere e a farsi cullare dagli uccelli, o in una piccola insenatura sconosciuta anche agli abitanti del villaggio.

Il naturista

La tua cosa è essere a contatto con la natura. Una foresta, una gita a nuoto con i delfini o lo snorkeling nelle scogliere più impressionanti del pianeta. Guardare il mondo ti porta la pace e sai che il modo migliore per preservarla è prendersene cura, quindi pianifichi attentamente la tua vacanza considerando l'impatto che avrà sul pianeta.

Il gourmet

Per voi il posto è la cosa meno importante, il cibo è il più importante. Ti piace provare nuovi piatti e dolci e dove vai distruggi tutto. E non parlo solo dei ristoranti classici, si va nel posto che sembra il più schifoso di tutti, perché si sa perfettamente che lì servono la migliore nankima, e sì, si ricorda perfettamente anche la differenza di sapori tra un McDonald's giapponese e uno americano.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione