12 fatti sulla splendida Isole Vergini degli Stati Uniti

12 datos sobre las impresionantes Islas Vírgenes de Estados Unidos

A est di Puerto Rico, questo gruppo di isole e isolotti si estende nel Mar dei Caraibi. Le tre isole principali sono San Tommaso, San Giovanni e Santa Croce, e ovunque andiate, troverete un paradiso in terra.

QUANDO ANDARE

Come le Isole Canarie in Spagna, anche queste sono influenzate dagli alisei, quindi le temperature sono piacevoli tutto l'anno.

La stagione delle piogge più forti è tra agosto e novembre, ma queste sono basse per la media caraibica.

Da dicembre ad aprile sono i mesi più aridi, che sono senza dubbio il periodo migliore per viaggiare, se non vi dispiace il turista.

COSA VEDERE

Sull'Isola di San Giovanni, nella Baia di Salomone, troverete uno dei luoghi più magici della terra, Honeymoon Beach. Questo nome romantico le si addice perfettamente, perché questa spiaggia naturale entra nell'isola, ed è nascosta tra una barriera naturale e una foresta, una delizia!

Uno dei siti più storici della zona è il 99 Steps. Il suo fogliame lussureggiante e la vista spettacolare dalla montagna renderanno la piccola passeggiata degna di nota. Questi gradini si formano con le pietre dove le navi hanno collocato le zavorre da scaricare. Gli abitanti di Charlotte Amalie hanno deciso di creare questa rappresentazione storica per non dimenticare le radici del colonialismo.

Il forte di Christiansvaern fu costruito tra il 1738 e il 1749, per difendere il porto dai pirati e per scoraggiare le insurrezioni degli schiavi. Oggi è sotto la protezione del Servizio del Parco Naturale ed è stato riportato allo stato originale nel 1830. Potete esplorare questo forte da soli o noleggiare una visita guidata.

STORIA E CULTURA

Queste isole erano abitate da gruppi indigeni come i Siboney e i Caribs, e nel 1493 furono scoperte da Cristoforo Colombo. Dopo questo e per i tre secoli successivi, le isole sono state amministrate da molti colonizzatori europei.

Nel 1733 le isole divennero una colonia del Regno di Danimarca, e nel 1917 gli Stati Uniti acquistarono il territorio danese.

Queste isole, che per la loro posizione strategica sono state ambite dai coloni nel corso della storia, hanno ora una ricca varietà culturale, indubbiamente causata dalle varie vendite e colonizzazioni. Oggi la cultura di queste isole continua a soffrire di criollo a causa delle migrazioni all'interno dei Caraibi e dei contatti con gli Stati Uniti.

COSA MANGIARE

L'asopao di frutti di mare è un pasto tipico della Repubblica Dominicana ed è venuto in queste isole per soggiornarvi. Un brodo di frutti di mare fatto con varie verdure, patate dolci!

Tortilla di granchio. Vi piacerà questa deliziosa varietà di tortilla, è preparata con carne di granchio, pesce bianco, maionese, erba cipollina e limone. È una ricetta semplice, ma deliziosa.

Non posso partire senza consigliarvi di visitare Havey's a St. Croix, perché lontano dai piatti turistici, qui troverete il cibo tipico dell'isola cucinato in modo super casalingo.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione